Katarzyna Kozyra ovvero arte che provoca l’inquietudine

Katarzyna Kozyra è accanto a Dorota Nieznalska una delle più conosciute rappresentanti dell’arte critica. Hanno con Nieznalska un altro tratto comune – molteplicità dei modi d’espressione usati nelle opere. Dalle sculture, tramite le installazioni artistiche, agli usi di media e ai performance.

L’arte di Kozyra provoca l’inquietudine e scandalizza. Basta ricordare la sua tesi di laurea, ampiamente commentata nei media, intitolata ”Piramide degli animali” (”Piramida zwierząt”) dove l’artista ha messo quattro animali imbalsamati uno sopra l’altro: cavallo, cane, gatto e gallina. Tutta l’installazione è stata assistita dal video dell’abbattimento di cavallo. La scultura ha suscitato delle discussioni che è in contraddizione con l’etica dell’arte e che viola il suo buon nome. Gli altri invece l’hanno considerata una cosa molto ecologica.

Katarzyna Kozyra dal 2010 lavora sul suo primo lungometraggio, di nuovo farà scandalizzare il pubblico con qualcosa? Kozyra da sola dichiara di non capire come la sua arte possa scioccare qualcuno…